Massacro di Parete: coniugi sgozzati, si cerca il figlio

Graziano Afratellanza

Questa mattina, Francesco Afratellanza, di 82 anni e sua moglie Antonietta, di 79 anni, sono stati trovati sgozzati all'interno della propria abitazione a Parete.

I carabinieri sono giunti in Via Scipione L'Africano, dopo l'allerta lanciata dalla nuora delle vittime, la quale ha trovato i due cadaveri con la gola tagliata.

I carabinieri di Parete stanno cercando il figlio della coppia, Graziano di 40anni, che al momento non è reperibile. Pare che l'uomo soffrisse di disturbi psichici e non fosse nuovo ad episodi di violenza. La mamma, originaria di Gricignano di Aversa, durante una colluttazione con il figlio, nel tentativo di distoglierlo dal suicidio, aveva riportato una brutta frattura agli arti superiori. A nulla è servito il tso a cui è stato sottoposto il 40enne poche settimane fa.

 Le forze dell'ordine hanno chiesto ai cittadini dell'Aversano e del Giuglianese di fare molta attenzione, poiché l'uomo potrebbe avere reazioni imprevedibili ed aggredire altre persone.

Approfondimento sulla mattanza di Parete. Ecco perché il figlio della coppia avrebbe ucciso i genitori