Giugliano: rapina una prostituta minacciandola di tagliarle la gola

prostitutaIeri mattina i carabinieri di Varcaturo, hanno arrestato un 37enne accusato di una rapina aggravata commessa ai danni di una prostituta.

A denunciare l'accaduto è stata la meretrice, che ha sporto la denuncia nei suoi confronti lo scorso settembre. La donna, ha raccontato ai militati dell'arma  di aver subito una rapina dal 37enne, il quale fingendosi un cliente l'avrebbe prima avvicinata e poi derubata. La rapina sarebbe stata eseguita con l'ausilio di un coltello, che l'uomo le avrebbe puntato alla gola, costringendola a cedere la borsa, contente uno smartphone, documenti e 50 euro in contanti.

La vittima ha raccontato inoltre, ai carabinieri di aver deciso di denunciare solo dopo aver saputo dell'arresto di un uomo, le cui fattezze fisiche corrispondevano al suo rapinatore. La prostituta ha pensato che il 37enne non fosse nuovo a questo tipo di crimini.