Pagina Attualità

Parete: rapinano e trascinano una donna fuori dall’auto. Condannati i due responsabili

Sono stati condannati complessivamente a 15 anni di reclusione i due autori della violenta...
Parete: rapinano e trascinano una donna fuori dall’auto. Condannati i due responsabili

San Marcellino: rischia licenziamento per assenteismo. Dipendente comune: “Ero al pronto soccorso”

I carabinieri non l'avevano trovata al suo posto di lavoro presso il comune di San Marcell...
San Marcellino: rischia licenziamento per assenteismo. Dipendente comune: “Ero al pronto soccorso”

Colpo alla posta di Qualiano, due dei tre rapinatori tornano a casa

La settimana scorsa quattro pluripregiudicati terrorizzarono dipendenti e clienti degli uf...
Colpo alla posta di Qualiano, due dei tre rapinatori tornano a casa

Suicidio Tiziana Cantone: il legale del fidanzato deposita memoria al Gip

Tiziana CantoneOggi una memoria difensiva è stata depositata all'ufficio gip di Napoli dall'avvocato Bruno Larosa, legale di Sergio Di Palo, il fidanzato di Tiziana Cantone suicidatasi dopo la diffusione in rete dei suoi video hard.

Nei confronti del giovane ieri la procura della Repubblica, a conclusione dell'inchiesta sui presunti illeciti nella diffusione delle immagini sulla rete, ha chiesto il giudizio immediato - procedura che «salta» l'udienza preliminare - ritenendo evidenti le prove raccolte a carico dell'imputato.

È proprio contro l'evidenza delle prove che l'avvocato dell'imputato si è mosso, ritenendole invece inadeguate. Il difensore ha pertanto chiesto al gip di respingere la richiesta avanzata dal pm. Secondo la difesa ci sarebbero elementi contrari all'ipotesi di calunnia contestata a Di Palo per avere, secondo la procura, indicato cinque persone come responsabili della diffusione dei video, che sarebbero risultati estranei ai fatti secondo quanto sostiene il pm. Il difensore inoltre, ha evidenziato come a tale proposito che la richiesta di archiviazione avanzata dal pm nei confronti dei cinque denunciati da Di Palo e dalla Cantone, non è stata accolta dal gip che ha fissato una udienza ad aprile per decidere sulla loro posizione. Il penalista dichiara inoltre che, contrariamente alla tesi della procura, i video che la coppia condivise in una chat privata non sono gli stessi che sono stati poi successivamente diffusi illecitamente su alcuni siti pornografici. 

SBLOCCATO IL TELEFONO DI TIZIANA CANTONE, TROVATI MESSAGGI SHOCK. L’EX INDAGATO PER CALUNNIA

TIZIANA CANTONE, SUICIDA PER VIDEO HOT: I LEGALI CONTRO GOOGLE, YANDEX E BAIDU

MORTE TIZIANA CANTONE: IL GIP BLOCCA L'ARCHIVIAZIONE PER LE ACCUSE DI DIFFAMAZIONE