Richiesta di giudizio immediato per l'ex fidanzato di Tiziana Cantone

Tiziana Cantone suicidaLa Procura di Napoli ha chiesto il giudizio immediato nei confronti dell'ex fidanzato di Tiziana Cantone, la ragazza morta suicida in seguito alla diffusione dei video intimi. Le ipotesi di reato formulate a suo carico sono di calunnia e falsa denuncia nei confronti di cinque persone che erano state indicate come responsabili della diffusione in rete dei video e la falsa denuncia di smarrimento dell’iPhone. Per coloro che erano stati accusati di diffamazione gli inquirenti hanno chiesto l’archiviazione.