Sant’Arpino: domani pomeriggio i funerali di Biagio Buonomo. Proclamato il lutto cittadino

Biagio Junior Buonomo Anastasia ShakurovaSaranno celebrati domani pomeriggio alle ore 16:30, presso la Chiesa di Sant’Elpidio Vescovo in Piazza Umberto I a Sant’Arpino, i funerali di Biagio Junior Buonomo, l’ingegnere 31enne, ucciso sabato scorso insieme alla sua compagna russa, Anastasia Shakurova, alla periferia di Mestre. La funzione sarà officiata dal Vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo.

L’amministrazione comunale, guidata da Giuseppe Dell’Aversana, ha proclamato il lutto cittadino, con bandiere a mezz’asta per l’intera giornata. Alle 12:00 sarà osservato un minuto di raccoglimento, mentre è stata disposta la chiusura degli esercizi commerciali e di tutte le attività nel periodo di svolgimento delle esequie. Il Pubblico Ministero, dopo l’autopsia, ha disposto il dissequestro della salma del giovane. Intanto, questa mattina il padre e la sorella del ragazzo sono giunti a Mestre.

Sul movente gli inquirenti pare non abbiano alcun dubbio: Stefano Perale ancora infatuato di Anastasia, non riuscendo ad accettare la fine della relazione e la nuova storia dell’ex, avrebbe deciso di farli fuori, nonostante la giovane coppia aspettasse anche un figlio.

Da quanto è emerso dalle ricostruzioni la studentessa russa è stata uccisa sul letto della casa di Perale, soffocata con uno straccio dopo essere stata narcotizzata con un cocktail a base di vino rosso e Stilnox.

Biagio Buonomo junior invece, è stato ammazzato nel cortile di casa, legato mani e piedi, la testa coperta con un sacchetto di plastica. L’ingegnere santarpinese è stato massacrato con sei colpi sferrati alla testa e al volto con una spranga di ferro.

Stefano Perale, che adesso dovrà rispondere di duplice omicidio, non ha alle spalle alcun trascorso criminale, né tantomeno ha mai manifestato segni di squilibrio o commesso atti di violenza. Perale si è laureato in lingue con vari master all’estero, nella vita insegnava l’inglese e faceva il formatore per un’agenzia veneziana. Dopo la fine della storia con Anastasia Shakurova, studentessa russa molto più piccola di lui non aveva accettato la fine della relazione fino a maturare una terribile ossessione.

Nei prossimi giorni giungerà a Sant’Arpino anche la salma della giovane Anastasia e contemporaneamente arriverà la madre dalla Russia.  La giovane sarà tumulata nel cimitero del comune atellano insieme al compagno, dopo il funerale che si terrà secondo il rito ortodosso ad Aversa.

COPPIA INVITATA A CENA ED UCCISA DALL’EX DI LEI. GIOVANE INGEGNERE SANTARPINESE NARCOTIZZATO E MASSACRATO