Inchiesta Consip: indagati Henry John Woodcock e Federica Sciarelli

Henry John Woodcock Federica SciarelliIl pm di Napoli Henry John Woodcock è indagato dalla procura di Roma, nell'inchiesta Consip, per rivelazione di segreto d'ufficio.

Con lui è indagata in concorso, anche la giornalista Federica Sciarelli. L'inchiesta, in cui sono coinvolti i due, riguarda la pubblicazione avvenuta alcuni mesi fa sul Fatto Quotidiano, di un articolo sulla fuga di notizie - che coinvolge il ministro Lotti e alti ufficiali dei carabinieri - attraverso la quale i dirigenti della Consip sarebbero venuti a conoscenza dell'inchiesta avviata dai magistrati napoletani sulla stessa Centrale Acquisiti.

Federica Sciarelli secondo l’accusa avrebbe fatto da tramite tra il pm e il giornalista del Fatto Quotidiano. Alla conduttrice di «Chi l’ha visto?» è stato anche sequestrato il telefono cellulare.

Relativamente a queste vicende un ufficiale dell'Arma è indagato perchè, secondo le accuse, avebbe attribuito al padre del premier Matteo Renzi delle frasi che sarebbero state pronunciate dall'ex parlamentare Italo Bocchino. 

CASO CONSIP: PM, NO ALLA SCARCERAZIONE DI ALFREDO ROMEO. L’IMPRENDITORE: "LE GARE SONO TUTTE TRUCCATE"

INCHIESTA CONSIP. I PERITI: "A SCRIVERE I PIZZINI È STATO ALFREDO ROMEO". AL RIESAME ANCHE I VECCHI PROCESSI

CONSIP: PARERE NEGATIVO DELLA PROCURA, NO ALLA SCARCERAZIONE DI ROMEO

RAFFAELE CANTONE: "BISOGNA TENERE LA CONSIP LONTANA DAGLI SCANDALI"

CONSIP: ALFREDO ROMEO ARRESTATO PER CORRUZIONE. PERQUISIZIONI NEI CONFRONTI DI ITALO BOCCHINO