Michele Zagaria tenta il suicidio in carcere per opporsi alla fiction Rai

Michele ZagariaIl boss del clan dei Casalesi, Michele Zagaria, durante un processo che lo vede imputato per due omicidi ha cercato di togliersi la vita.

L'ex capo clan, che nei giorni scorsi ha chiesto un risarcimento di 100mila euro, da dare in beneficenza, per i danni d'immagine che la fiction Rai "Sotto Copertura- La cattura di Zagaria" gli avrebbe arrecato, ha di nuovo protestato per questa vicenda nell'aula della IV sezione della Corte d'Assise di Napoli. Quando il Presidente gli ha tolto la parola, perché l'argomento non pertinente al processo, l'ex boss si è avvolto il filo del microfono intorno al collo, accennando a un tentativo di suicidio. L'azione è stata interrotta dall'intervento degli agenti della Polizia penitenziaria. Il processo è stato rinviato.