Villa Literno e Giugliano, sequestrati prodotti ittici

squalo mare

La  Guardia Costiera di Napoli, coordinati dal direttore marittimo della Campania, contrammiraglio Arturo Faraone, hanno controllato alcune aziende destinate alla vendita di prodotti ittici, di depurazione molluschi ed allevamento e di ristoranti, nei comuni di Villa Literno, Castel Volturno e Giugliano.
Varie le fattispecie illecite rilevate: si va dalla violazione delle norme sulla tracciabilità ed etichettatura, al commercio di pescato sottomisura.
Al termine dell’operazione sono stati elevati n. 4 verbali per un ammontare complessivo di € 13.000 ed è stata disposta la chiusura delle aziende coinvolte per cinque giorni, con conseguente segnalazione agli organi competenti.
La complessa attività ha portato al sequestro di circa 200 kg di prodotto ittico, che in parte è stato dato in beneficenza allo zoo di Napoli, previo parere favorevole dell’ASL competente.