Follia a Trentola Ducenta: gira per strada nudo e armato, spara dal balcone e sequestra una persona

uomo nudo

Quest'oggi si sono registrate scene di follia e violenza a Trentola Ducenta, dove un uomo di 47 anni, prima si è aggirato nudo e armato di pistola per le strade cittadine, poi ha aperto il fuoco dal balcone della sua abitazione ed infine ha sequestrato una persona.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione locale, allertati da una segnalazione. I militari hanno provveduto a fermare ed arrestare il 47enne, che dovrà rispondere di sequestro di persona e detenzione illegale di arma da fuoco.

L'uomo è stato trovato in evidente stato di alterazione dovuta presumibilmente a un abuso di sostanze stupefacenti. Dalle indagini delle forze dell'ordine è emerso che l'arrestato, poco prima di esplodere alcuni colpi d’arma da fuoco all’interno della propria abitazione, aveva scavalcato il balcone della stessa e si era introdotto all’interno di un condominio adiacente, dove aveva esploso un ulteriore colpo di pistola contro il portone di ingresso di quell'edificio.

Allontanatosi aveva poi raggiunto Piazza Pertini e da lì, sempre minacciando con la stessa arma, aveva costretto un 53enne del posto, ad accompagnarlo nei pressi di via Pietà a bordo della propria automobile.

La pistola utilizzata dal 47enne, completa di munizioni e con colpo innestato, è stata rinvenuta e sequestrata. Sottoposti a sequestro anche 4 bossoli e relative ogive esplose. Gli accertamenti esperiti sull’arma hanno consentito di acclarare che la pistola risulta essere stata denunciata a seguito di un furto in un'abitazione compiuto nel 2016 a Casal di Principe, ai danni di un 60enne del luogo.

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Sposi fanno servizio fotografico sui binari, nei guai tutte le persone coinvolte VIDEO