Come puoi ottenere il meglio dall’analisi tecnica

soldi Hai mai sentito parlare di analisi tecnica, ma non sai esattamente di cosa si tratta? Ebbene, in breve, l’analisi tecnica è l’approccio analitico che i trader utilizzano per poter studiare il movimento dei prezzi di asset sui quali evidentemente vogliono investire, come le azioni ENI, il petrolio, una coppia valutaria e tanto altro ancora. Ma come funziona?
 
La teoria alla base dell’analisi tecnica è che una persona può osservare i movimenti storici dei prezzi e determinare le attuali condizioni di trading, e il potenziale movimento dei prezzi, senza interessarsi di altro se non l’osservazione del grafico e di alcuni dati statistici sui prezzi e sui volumi.
 
Insomma, per dirla in termini ancora più sintetici, il perno principale per l'utilizzo dell'analisi tecnica è che, teoricamente, tutte le informazioni di mercato si riflettono nel prezzo. E se il prezzo riflette tutte le informazioni che sono disponibili nel mercato… allora l'azione sui prezzi è tutto ciò che sarebbe veramente necessario osservare prima di aprire una posizione. 
 
In altre parole, l’analisi tecnica non fa altro che riprendere il vecchio “detto” secondo cui “la storia tende a ripetersi”. Ebbene, è proprio questo, in estrema sintesi, ciò che accade con l’analisi tecnica! Se in passato il livello dei prezzi era considerato un supporto chiave o una resistenza, i trader non potranno far altro che tenere d'occhio tale livello e basare le loro negoziazioni intorno a quella storica soglia dei prezzi. Gli analisti tecnici cercano dunque modelli simili che si sono realizzati positivamente in passato e cercano di creare delle idee di trading similari, ritenendo che che il prezzo agirà come ha fatto in passato. 
 
È anche per questo motivo che nel mondo del trading, quando qualcuno si riferisce all’analisi tecnica, la prima cosa che viene in mente è un grafico. Gli analisti tecnici usano i grafici perché sono il modo più semplice per visualizzare i dati storici: dai grafici (come quelli a candele giapponesi) si possono infatti scorgere i dati passati e, con essi, si possono ottenere importanti informazioni utili per aiutare l’individuazione di tendenze e modelli che potrebbero a loro volta aprire i margini per grandi opportunità di trading.
 
Ad ogni modo, guai a pensare che l’analisi tecnica possa essere la panacea per tutti i tuoi problemi di analisi finanziaria! Si tratta per sempre di un approccio molto soggettivo: solo perché il trader A e il trader B stanno osservando la stessa impostazione o gli stessi indicatori grafici delle valute, non significa che avranno la stessa idea di dove potrebbe andare a finire il prezzo dell’asset.
 
L'importante è invece che tu capisca i concetti che sono sottostanti l'analisi tecnica, in modo da non confonderti quando qualcuno inizia a parlare di Fibonacci, bande di Bollinger o punti di rotazione. Piuttosto, preoccupati di capire in che modo puoi sfruttare questi approcci per il tuo scopo di investimento finanziario, e valuta se l’analisi tecnica possa realmente essere quel che cerchi: in fondo, non è certo l’unico modo per interpretare quel che sta avvenendo!