Cesa, muore folgorato 33enne giuglianese

Ambulanza

Giovedì mattina a Cesa, in via Campostrino, un uomo di 33 anni, Vincenzo Nave, originario di Giugliano ma residente a Cesa, è morto folgorato da una scossa elettrica mentre lavorava su un’impalcatura. L'uomo dopo la scossa ha perso l’equilibrio ed è precipitato, stava eseguendo alcuni lavori di tinteggiatura all’esterno di un’abitazione privata lungo l'arteria che collega via Marconi a via Atellana. Quando sul posto sono arrivati i soccorsi, i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che costatare il decesso.